The Department Store

Posh Brixton

La storia dei grandi palazzi, le cui stanze erano botteghe di varie mercanzie che davano vita a competizioni e conseguenti buoni affari, per Londra nasce proprio a Brixton.
Uno Smith qualunque, forte di una buona vincita ai cavalli, diede a Londra il suo primo ‘Department Store’ (e la sua prima architettura con intelaiatura d’acciaio) nel 1876 chiamandola Bon Marché; il nome è ispirato dal suo omonimo parigino, onorato del primato mondiale settoriale.
Sulla sua scia presto ne vennero altri (tra la fine dell’800 e gli anni 30 del 900) che letteralmente edificarono Brixton a ‘Shopping District’
 ds8_reference
La recente riqualificazione (o gentrificazione, comunque si preferisca definirla) ha portato al recupero di molta architettura e una fra le tante è proprio il Bon Marché oggi ribattezzato The Department Store in onore del suo passato.
Per qualunque appassionato, ma anche per chi solo ama guardare belle cose, è una meraviglia visitarlo nelle aree pubbliche. Si perchè oggi The Department Store non è più un Grande Magazzino, ma è la sede di una delle più grandi società di Architettura del paese: la Squire e Partners che si è occupata del restauro.
department-store-londra-squire-and-partners_oggetto_editoriale_800x600
Il recupero dei molti arredi e decori, abbandonati a loro stessi quando il negozio chiuse nel 1975, è sopraffino. Artistico il mix tra la vera decadenza passata con quella moderna costruita; si vede la maestria nell’accostare i colori verderame, gli antichi mattoni, le ceramiche Art Noveau e nel nascondere tutte le comodità moderne con un tocco di quella che viene chiamata ‘Steampunk’.
All’angolo del palazzo svetta la forma di quello che sembra un faro, oggi la sua cupola è stata ricostruita con pannelli di vetro che, come potrete immaginare, concede un’atmosfera fantastica nel ristorante e nel bar che l’abitano.
Nel frattempo all’ultimo piano, c’è un’area ricreativa chiamata immeritatamente Bar che contiene vari passatempi e uno spazio all’aperto per le belle stagioni, mentre al piano terra tiene banco un ampio spazio espositivo per artisti o aspiranti tali.
 ds1_reference
Questo palazzo è una tappa da aggiungere nella visita di Brixton e per saperne un poco di più vi lascio all’articolo gli è stato dedicato, e da cui io ho attinto per le foto, su Elle Decor Italia.