London Bridge Sheep Drive



La fattoria scende in città



Londra: una città modernissima, dove tutti si danno un gran daffare; tutti corrono i loro percorsi infiniti senza neppure guardarsi; dove c’è tutto e la normalità è sempre la differenza sufficiente a sorprendere quasi ogni giorno. 

In una città come questa pensate sia ‘strano’ trovare un gregge di pecore parcheggiato sul London Bridge intento a percorrerlo avanti e indietro?

Non ci si deve sorprende quando Londra sfodera uno dei suoi tanti ”usi e costumi’‘ che le appartengono da millenni.

E’ il caso del London Bridge Sheep Drive che rivendica un antico diritto di passaggio, sopra quello che un tempo era il solo punto di collegamento tra le due sponde del Tamigi.

Questo rituale ci porta indietro nel 12° secolo quando furono creati i Freeman ovvero: individui che lavoravano per conto proprio e che potevano trasportare le loro merci attraverso il ponte senza pagare pedaggio. Ah! avevano anche il sacrosanto diritto di portare una spada.

Questo ‘status’ in tempi di gilde e feudi era a dir poco un gran vantaggio, ma pensate che ancor oggi si creano nella City circa 1.200 Freeman all’anno

(oggi sono tesserati a scopo benefico e non portano più la spada).
Le pecore rappresentano quei beni che un tempo erano la merce di scambio più preziosa dei soldi e The Freedom of the City of London sentenziava la libertà di questi scambi. 

Ai tempi nostri questo rito è a solo scopo benefico e propagandistico. Fu riportato in auge dalla Worshipful Company of Woolmen nel 2009 in occasione degli 800 anni del ponte e la compagnia lo porta avanti con lo scopo di promuovere la lana e i suoi derivati del Regno Unito.

Di cosa si tratta?  in pratica la cerimonia si svolge, purtroppo, senza fermare il traffico, il che la fa sembrare una pratica piuttosto anonima e le protezioni, messe per evitare che le pecore vengano falciate dalle macchine, ne impediscono anche la piena godibilità per chi guarda e anche per chi partecipa, a mio avviso.
Ogni anno c’è un un personaggio famoso che guida i Freeman nella loro traversata, alcuni indossano costumi, perchè c’è un premio per il miglior costume, come per la miglior fotografia.
Non vi aspettate una gara, tanto meno di velocità, le pecore, che sicuramente a loro agio non saranno, sono suddivise in piccoli gruppi e vengono accompagnate lungo il ponte e poi riportate indietro con tutta calma.

Solitamente la cerimonia si svolge di domenica, l’ultima di Settembre. La traversata inizia 

per mezzogiorno e si conclude con la Wool Fair, un bel mercato dedicato al settore lana,  che si tiene ai piedi del Monument

Se volete delle notizie sul dove e quando più precise consultate il sito ufficiale

https://sheepdrive.london/

Annunci

Autore: london4ever

Le belle immagini mi incantano le cose complicate mi intrigano il caos mi stanca. Potessi trasformarmi in un animale sarei talpa, se in una cosa sarei escavatore e invece sono una persona, incompiuta.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...